13 Settembre 2018

Kit di sostituzione della vite di regolazione per le valvole del radiatore: ecco come funziona.

La manutenzione delle valvole radiatore può apparire un’operazione molto complicata ed onerosa. Qualora insorgano dei problemi con questo componente, infatti, occorre procedere allo smontaggio dello stesso, o sulle valvole più recenti, alla sostituzione del vitone di regolazione.

Normalmente queste sono operazioni che richiedono l’intercettazione del tratto a cui il radiatore è collegato, sempre che si abbia la possibilità di farlo, e lo svuotamento della stessa parte di impianto, in modo da poter operare senza spiacevoli fuoriuscite di acqua.

Come si sostituiscono i vitoni di regolazione delle valvole termostatiche

Le valvole termostatiche, termostatizzabili, con preregolazione e DYNAMICAL® offrono la possibilità di sostituire il solo vitone di regolazione, in modo da agevolare le operazioni di manutenzione in caso di malfunzionamento.
Il kit per la sostituzione dei vitoni Serie 3872 semplifica la vita degli addetti ai lavori.

Questo speciale Kit permette di poter smontare dalla valvola il vitone completo con l’impianto in pressione (max 5 bar), l’unica raccomandazione è quella di eseguire questa procedura con temperature impianto basse, in modo da evitare possibili ustioni o difficoltà di manovra sui componenti metallici.

L’operazione richiede pochi e semplici passaggi ed offre la possibilità di estrarre l’elemento di regolazione interno per poterne verificare le condizioni ed eventualmente sostituirlo.

La valigetta del kit comprende già al suo interno dei vitoni di ricambio per valvole termostatiche e termostatizzabili, ma è possibile anche ordinare separatamente i vitoni specifici per le valvole con preregolazione e i vitoni specifici per le valvole DYNAMICAL®, oltre che i due speciali vitoni per le installazioni a flusso inverso.

Sostituzione della vite di regolazione per valvole dinamiche e con preregolazione

Proprio a riguardo delle valvole DYNAMICAL®, il kit di sostituzione dei vitoni dà la possibilità di utilizzare il dispositivo di misura del ΔP 230100 al fine di ottenere il corretto bilanciamento di questi componenti.

Infatti, per poter regolare correttamente le valvole dinamiche è importante verificare che sia garantito il ΔP minimo di lavoro ai radiatori sfavoriti. Questa operazione, a meno di aver effettuato dei calcoli specifici, è possibile solamente utilizzando l’apposito strumento di misura che necessita l’installazione di uno specifico vitone per la misura.

Nonostante le operazioni da seguire siano molto semplici, è comunque consigliato che questa operazione venga effettuata da personale qualificato.


SCOPRI L'INTERA GAMMA DEI VITONI CALEFFI


GUARDA IL VIDEO SULLA SOSTITUZIONE DEL VITONE

 

 

Condividi: