sicurezza igienica, comfort, senza sprechi con il collettore idrico sanitario per l’impianto idraulico di casa
24 Maggio 2022

Perché dotare l’impianto idraulico di casa di un collettore idrico sanitario con intercettazioni singole?

La crescente richiesta di comfort, sicurezza igienica e risparmio energetico di chi ha in programma di installare o rifare l’impianto idraulico di casa impone ai professionisti del settore idrotermosanitario un innalzamento degli standard qualitativi sia in fase di progettazione che di gestione.

Tra le esigenze che emergono come prioritarie:

  • evitare il più possibile lo spreco di acqua potabile; 
  • disporre di acqua calda nel più breve tempo possibile e nelle migliori condizioni di temperatura e pressione;
  • massimizzare l’efficienza degli impianti dal punto di vista energetico;
  • avere la massima garanzia di igiene
  • non trascurare l’impatto estetico

In questo articolo vedremo come un sistema di distribuzione con collettore idrico sanitario risponde a queste necessità e punteremo maggiormente l’attenzione su una tipologia in particolare, ideale in applicazioni di tipo residenziale: il collettore sanitario con intercettazioni singole.

Parleremo di:

Impianto idraulico di casa: migliorare la distribuzione dell’acqua con il collettore idrico sanitario

Il collettore idrico sanitario funziona da distributore centrale nell’impianto idraulico di casa. È da qui che partono le tubazioni che vanno a raggiungere i terminali da cui è possibile prelevare acqua sanitaria fredda e calda, come lavabi, bidet o docce presenti nei bagni o nelle cucine.

L’installazione di questo tipo di dispositivo ci assicura una distribuzione corretta della quantità di acqua ad ogni singolo rubinetto, rapidità nella disponibilità di acqua calda e una estrema semplicità di manutenzione quando si devono fare controlli di routine o interventi di manutenzione in caso di guasto. L’impianto idraulico con collettore di distribuzione è dunque una soluzione flessibile e perfettamente conforme agli standard di sicurezza.

I modelli di collettori sanitari in commercio si adattano alle più svariate tipologie impiantistiche; in questo articolo, ci concentriamo sul collettore di distribuzione acqua sanitaria ad intercettazioni singole. Vediamo che benefici comporta.

I vantaggi di un collettore idrico sanitario con intercettazioni singole per l’impianto acqua di casa

Il collettore idrico sanitario con intercettazioni singole è ideale in applicazioni di tipo residenziale, come appartamenti, case unifamiliari o ville, dove le utenze vengono utilizzate in maniera continuativa e non ci sono particolari rischi di stagnazione. 

Questo dispositivo ci permette due principali vantaggi:

  • avere un impianto dell’acqua di casa sempre ben bilanciato anche in caso di prelievi simultanei;
  • fruire di acqua calda in tempi rapidi.

collettore idrico sanitario con intercettazioni singole serie 359 Caleffi

Il collettore idrico sanitario con intercettazioni singole della serie 359 di Caleffi agevola inoltre il lavoro dell’installatore perché:

  • è preassemblato nella cassetta per l’ispezione, garantendo maggior facilità di posizionamento e installazione;
  • non necessita di collegamenti sotto traccia perché le connessioni avvengono solo sul collettore e sulle singole utenze;
  • è dotato di valvole di intercettazione con volantino di manovra per ogni singolo circuito e di un numero identificativo dell’utenza servita;
  • può essere abbinato a raccordi a stringere o a pressare grazie al sistema di fissaggio a innesto con clip, ideale quando l’installatore si trova a lavorare in spazi scomodi o angusti;
  • può essere dotato di portello push-to-open per un’ispezione veloce ed agevole.

I collettori con intercettazioni singole di Caleffi vengono forniti in configurazione 4+3 oppure 5+4.

collettori con intercettazioni singole 4+3 e 5+4

Dove va posizionato il collettore idrico sanitario ad intercettazioni singole nell’impianto idraulico di casa?

La cassetta preassemblata con il collettore a intercettazioni singole può essere installata su qualsiasi tipologia di parete (muratura, cartongesso, legno) attraverso apposite staffe. Una volta che la cassetta è stata incassata, si possono collegare le tubazioni al collettore tramite gli appositi innesti a clip.

Schema impianto autonomo appartamento con collettore idrico sanitario a intercettazioni singole

schema impianto autonomo appartamento con collettore idrico sanitario a intercettazioni singole

Schema impianto autonomo casa multipiano con collettore idrico sanitario a intercettazioni singole

schema impianto autonomo casa multipiano con collettore idrico sanitario a intercettazioni singole

Cartucce e valvole del collettore acqua sanitaria con intercettazioni singole: l’importanza dei materiali

I collettori acqua sanitaria sono dispositivi compositi, in cui ogni singolo elemento concorre al buon funzionamento dell’intero apparato. La qualità dei materiali può davvero fare la differenza in termini di usura e affidabilità, soprattutto quando parliamo di accessori che possono essere intaccati dal calcare. 

Vediamo nel dettaglio i diversi elementi che costituiscono il collettore idrico sanitario con intercettazioni singole di Caleffi.

Cartucce anti-bloccaggio

Progettata e brevettata per l’impiego nei collettori 359 Caleffi, questa particolare cartuccia si contraddistingue per:

  • un’elevata affidabilità di funzionamento nel tempo, grazie al sistema a doppia guarnizione di tenuta;
  • i materiali impiegati per la sua realizzazione, che consentono di ottenere una bassa coppia di manovra nelle operazioni di apertura/chiusura e di limitare al minimo i problemi di bloccaggio legati alla presenza di calcare tipici delle valvole a sfera; 
  • la possibilità di essere sostituita semplicemente estraendola dalla parte frontale del collettore ed inserendo quella di ricambio.

Cartuccia anti-bloccaggio brevettata

Innesti a clip

Tutte le connessioni al collettore vengono effettuate tramite sistema a clip. Ciò consente di avere la massima rapidità di installazione ed una assoluta affidabilità di tenuta. Il particolare sistema di attacco non permette errori di montaggio. Questo perché la clip di fissaggio entra nell'apposita gola solo se l’elemento da collegare si trova inserito nella posizione corretta.

innesti a clip per collettori acqua sanitaria

Tipologie di raccordi per il collegamento delle tubazioni 

Il collegamento delle tubazioni è molto semplice e avviene tramite sistema di fissaggio a clip. Sono disponibili due tipologie di raccordi: a compressione oppure a pressare. I raccordi a compressione possono essere utilizzati solo nelle cassette ispezionabili, mentre i raccordi a pressare, vista la loro modalità di bloccaggio, possono essere utilizzati anche nelle installazioni sotto traccia.

raccordi per collettori acqua sanitaria

Tee con clip di fissaggio

Il tee è un accessorio opzionale in grado di assumere diverse funzioni a seconda della tipologia di collettore/gruppo sul quale viene impiegato. Nelle versioni con intercettazioni singole, può essere utilizzato come derivazione per il collegamento del circuito di ricircolo.

tee con clip di fissaggio per collettori acqua sanitaria

 

Soluzioni estetiche per l’impianto idrico casa: come nascondere il collettore

Il collettore per acqua sanitaria con intercettazioni singole occupa sicuramente un certo spazio, ma si può perfettamente integrare nell’impianto idrico di casa preservando l’estetica dei locali dove viene installato.

Fra le migliori soluzioni proposte da Caleffi per nascondere il collettore con intercettazioni singole abbiamo:

  • una placca di copertura disponibile in materiale plastico verniciabile, finitura RAL 9010, oppure in acciaio inox con finitura lucida e spazzolata;
  • un portello a filo muro con telaio push-to-open che si integra perfettamente nella parete e si presta a diverse finiture (può essere piastrellato, intonacato…).

portello a filo muro con telaio push-to-open

 

Scopri la placca a finitura cromata lucida per il gruppo con intercettazioni generali

Vuoi vedere un esempio di applicazione? Guarda il video esplicativo sui collettori di distribuzione idrosanitaria con intercettazioni singole:

 

 

Altre tipologie di gruppi e collettore acqua sanitaria: con intercettazioni generali

I collettori acqua sanitaria con intercettazioni generali sono dotati di valvole di intercettazione sugli ingressi caldo e freddo e di una derivazione a monte per il collegamento del circuito di ricircolo.

 

 

Il gruppo con intercettazioni generali: guarda il video

 

 

Rifare l’impianto idraulico di casa con collettore idrico sanitario a intercettazioni singole

Il rifacimento dell’impianto idraulico di casa può rappresentare un’ottima occasione per sostituire interamente il vecchio impianto a favore di soluzioni a maggiore performance, installando un collettore idrico sanitario con intercettazioni singole.

Detrazione fiscale per il rifacimento dell’impianto idraulico di casa

Il rifacimento dell’impianto idraulico, considerato lavoro di manutenzione straordinaria, beneficia della detrazione fiscale del 50% per ristrutturazioni edilizie.

Per approfondire l’argomento, ti consigliamo di accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate.

Vuoi scoprire tutte le caratteristiche del collettore idrico sanitario per l’impianto idraulico di casa?

    VAI AL CATALOGO


    VISITA IL SITO DEDICATO AI COLLETTORI SERIE 359

    Categorie in cui appare
    Commenti
    Questa domanda serve per verificare se sei o meno un visitatore umano e per prevenire l'invio automatico di spam.