23 Luglio 2021

Disconnettore serie 580 a geometria multifunzione

COS'È E A COSA SERVE UN DISCONNETTORE IDRAULICO?

Il disconnettore idraulico è un dispositivo di protezione che viene installato tra la rete pubblica e quella di utenza negli impianti di distribuzione idrica, crea una zona di separazione di sicurezza che evita il contatto tra le acque contenute nelle due reti. Protegge, inoltre, la rete pubblica da sovrappressione a valle, sifonamento inverso e riflusso. 

SCARICA LA SCHEDA SUL DISCONNETTORE DI TIPO BA A GEOMETRIA MULTIFUNZIONE

PERCHÉ INSTALLARE UN DISCONNETTORE 

L’acqua potabile, trasportata dalla rete idrica dell’acquedotto, può subire inquinamenti a causa principalmente del ritorno di fluido contaminato dagli impianti direttamente collegati alla rete principale. La causa del riflusso è imputabile ad una variazione della differenza di pressione che abbia come conseguenza l’inversione, in un punto dell’impianto, della normale direzione di flusso. Questo fenomeno, denominato “inversione del senso di flusso” che può causare problemi importanti, si verifica quando:

  • la pressione nella rete pubblica è inferiore alla pressione esistente nel circuito derivato (sifonamento inverso). Questo può accadere, ad esempio, a causa di una rottura della tubazione dell’acquedotto e conseguente manutenzione, oppure per notevoli prelievi da parte di altre utenze quali per esempio sistemi antincendio collegati a monte.
  • nel circuito derivato si ha un innalzamento di pressione (contropressione) dovuto ad esempio all’ingresso di acqua pompata da un pozzo. 

COSA DICE LA NORMATIVA? 

A livello europeo vige la norma EN 1717:2000 sulla prevenzione dell'inquinamento da riflusso, la quale classifica le acque contenute negli impianti in funzione del grado di pericolosità per la salute umana e i corrispondenti dispositivi anti riflusso più idonei: 

  • Categoria 1: Acqua utilizzabile per il consumo umano fornita dall’ente distributore.
  • Categoria 2: Fluido che non presenta rischio per la salute, come in 1, le cui qualità sono state compromesse a seguito di una modifica nella temperatura, sapore, odore od aspetto.
  • Categoria 3: Fluido che presenta un certo rischio per la salute dovuto alla presenza di sostanze nocive.
  • Categoria 4: Fluido che presenta un rischio per la salute dovuto alla presenza di una o più “sostanze tossiche” o “molto tossiche” o una o più sostanze radioattive, mutagene o cancerogene.
  • Categoria 5: Fluido che presenta un serio rischio per la salute dovuto alla presenza di elementi microbiologici o virali.

I disconnettori idraulici tipo BA sono utilizzabili per proteggere contro il rischio di contaminazione da acque di categoria fino a 4, mentre per le acque di categoria 5, è necessario inserire una vasca di disgiunzione idraulica.
Per approfondire, è disponibile una guida dedicata all'argomento.

SCARICA LA RIVISTA IDRAULICA 60

PERCHÉ INSTALLARE UN DISCONNETTORE IDRAULICO CON GEOMETRIA MULTIFUNZIONE?

La forza del disconnettore idraulico con geometria multifunzione è la versatilità. Permette di disporre di tre configurazioni possibili con un unico corpo: in linea (per tubo orizzontale e verticale), per applicazioni temporanee al rubinetto con e senza valvola di intercettazione in entrata. La versione per installazione in linea (su tubo orizzontale o verticale) è facilmente convertibile in versione per applicazioni speciali, e viceversa, grazie all’intercambiabilità del bocchettone di monte con il bocchettone curvo e la valvola di intercettazione di monte. Grazie alla compattezza ed alla versatilità del corpo, il disconnettore serie 580 per applicazioni speciali si adatta a proteggere impianti con fluidi di categoria anche inferiore a 4, consentendo di tenere a magazzino un solo dispositivo
Guarda il video.

 

IL DISCONNETTORE IDRAULICO È DA MANUTENERE?

Certamente. Il disconnettore idraulico è un apparecchio di sicurezza sanitaria che necessita di controllo periodico. Secondo la norma EN 806-5, i disconnettori di tipo BA vanno sottoposti ad ispezione una volta ogni sei mesi e a manutenzione ordinaria una volta all’anno. Evidenziamo il fatto che il primo segnale di cattivo funzionamento, generalmente provocato dalla presenza di corpi estranei (sabbia o altre impurità), si manifesta con una perdita permanente dallo scarico: tale perdita, però, non pregiudica la sicurezza, ma richiede lo smontaggio e la pulizia dell’apparecchio e del filtro a monte incorporato nel bocchettone. Le operazioni di smontaggio e manutenzione sono però semplificate grazie alla conformazione del prodotto che prevede componenti di facile verifica e sostituzione, senza dover smontare il corpo valvola dalla tubazione. 
Attenzione! È proibito by-passare il disconnettore idraulico, pertanto si consiglia di tenere un dispositivo di scorta in caso di installazioni critiche. Il depliant tecnico al link qui sotto riporta uno schema di risoluzione dei problemi principali alla voce "Metodo rapido di controllo". Ne consigliamo la lettura.

SCARICA IL DEPLIANT TECNICO DEL DISCONNETTORE IDRAULICO A GEOMETRIA MULTIFUNZIONE


Leggi come installare un disconnettore idraulico