02 Ottobre 2019

COSA FARE PRIMA DELL'ACCENSIONE DELL'IMPIANTO DI RISCALDAMENTO?

Aria e impurità possono causare una serie di problemi agli impianti di riscaldamento, spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello scambio termico, elevata rumorosità, rottura di apparecchiature, occlusioni delle linee; questi problemi sono causati, in gran parte, dalla qualità dell’acqua e dalle sostanze in essa presenti che provocano la formazione di incrostazioni e facilitano il fenomeno della corrosione.

Per semplificazione, riportiamo qui un elenco dei possibili danni causati dalla presenza di aria e impurità nelle tubazioni:

  • MINORE RESA DEI CORPI SCALDANTI
  • RUMOROSITÀ DEI RADIATORI
  • CORROSIONI PER OSSIDAZIONE 
  • BLOCCHI TOTALI O PARZIALI DELLA CIRCOLAZIONE
  • CAVITAZIONE
  • MINOR RESA DEGLI SCAMBIATORI DI CALORE 
  • FUNZIONAMENTO IRREGOLARE DELLE VALVOLE 
  • BLOCCHI E GRIPPAGGI DELLE POMPE

Trattamento dell'acqua per tenere l'impianto pulito: documenti utili

La documentazione utile per approfondire le soluzioni ai problemi causati da aria e sporco nelle tubazioni.

GUIDA MONOGRAFICA DI RIFERIMENTO: IL TRATTAMENTO DELL'ACQUA NEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE

DEFANGATORI E DISAERATORI

​​CONDIZIONANTI CHIMICI

DEMINERALIZZATORI