27 Agosto 2018

DIRTMAGCLEAN® e non ti curi più della manutenzione

La riqualificazione energetica degli impianti di climatizzazione avvenuta negli ultimi anni ha portato in evidenza una problematica da sempre esistente, ma fino ad ora trascurata: la presenza di impurità derivanti da corrosione e cattiva gestione del sistema nel corso del tempo.

Questo sporco, spesso di natura ferrosa, è in grado di bloccare e danneggiare gravemente i dispositivi di moderna concezione che sono stati inseriti per rendere maggiormente efficienti gli impianti, come le caldaie a condensazione, i circolatori a velocità variabile e le valvole di regolazione.
È per questo motivo che la qualità dell’acqua utilizzata deve essere elevata almeno quanto il livello di performance dei componenti installati. Solo in questo modo si può mantenere l’impianto sempre al massimo dell’efficienza e si possono ridurre i costi di gestione.

Nel corso degli anni sono stati introdotti sul mercato dispositivi di pulizia molto efficienti, ma con limiti tecnici che li rendono adatti solo ad alcune tipologie di impianto. Il lavoro efficace dei filtri, ad esempio, si ferma ad impurità di dimensioni non troppo ridotte, pena un incremento notevole delle perdite di carico che il dispositivo avrebbe all’interno dell’impianto. Oltretutto, risulta essere un componente soggetto ad elevato sporcamento, per questo motivo va eseguita una manutenzione frequente.

I defangatori, meglio se nelle versioni con i magneti integrati, hanno avuto un notevole successo proprio perchè meno soggetti allo sporcamento e in grado di trattenere particelle di dimensioni veramente ridotte. L’unico loro limite è quello di eseguire il proprio compito per passaggi successivi.

È stato questo gap da colmare a fungere da input per Caleffi nello sviluppo dell’ultimo prodotto per il trattamento acqua lanciato sul mercato.

Al fine di adempiere al delicato compito della pulizia negli impianti contenenti grandi quantitativi di impurità disciolta, era necessario studiare un prodotto in grado di garantire elevatissimi standard di pulizia e che inglobasse i vantaggi dei diversi componenti. Dotandolo anche di un meccanismo di pulizia automatica, che ne riduce al minimo l’intervento umano per la manutenzione, è nato il filtro defangatore magnetico autopulente DIRTMAGCLEAN®.

VANTAGGI del filtro defangatore magnetico autopulente DIRTMAGCLEAN®

DIRTMAGCLEAN® unisce la capacità di rimozione completa dello sporco alla elevata efficienza del defangatore magnetico, con l’enorme vantaggio di essere capace di auto-pulizia periodica, secondo un programma pre-settato, oppure riconoscendo in automatico il proprio grado di intasamento.

Si consiglia l’installazione di DIRTMAGCLEAN® nelle centrali termiche degli impianti di climatizzazione di medio-grandi dimensioni per rimuovere completamente le impurità ed i fanghi presenti.

Questo dispositivo, come detto, unisce il principio della decantazione, facendo depositare una grande quantità di sporco nella camera di raccolta esterna alla via di flusso, all’azione di specifici elementi filtranti attraverso i quali fluisce interamente l’acqua dell’impianto. La maglia filtrante, estremamente selettiva, blocca le particelle progressivamente fino a dimensioni di 2 µm. Le impurità ferromagnetiche vengono contemporaneamente separate da magneti posti sulla superficie degli elementi meccanici di pulizia.

È così garantita la totale pulizia del fluido vettore, mantenendo perdite di carico accettabili nonostante il progressivo intasamento.

Durante la fase di lavaggio, DIRTMAGCLEAN® viene temporaneamente escluso dal resto dell’impianto.
Una volta scaricata la camera di lavoro, gli elementi filtranti interni cominciano un moto rotatorio attraverso getti d’acqua ad elevata velocità e spazzole che eliminano lo sporco superficiale, facendolo decadere nella camera di raccolta da dove verrà svuotato. Nella fase finale del processo, il DIRTMAGCLEAN® sarà ricaricato con acqua di riempimento fino a raggiungere il valore di pressione del sistema.

Un’ulteriore innovazione che merita una citazione a parte? La gestione del filtro defangatore magnetico autopulente da parte del regolatore elettronico a bordo o a distanza mediante sistema BMS con protocollo MODBUS-RTU.


Guarda il video del filtro defangatore autopulente Caleffi DIRTMAGCLEAN®