April 07, 2016

A sad farewell and a huge Thank You

Gli diciamo addio. Ma di lui rimane tantissimo.
Francesco Caleffi è mancato ieri pomeriggio.

Conosciuto da tutti come Franco, negli anni 60 aveva fondato una piccola realtà che ha poi fatto diventare capofila di un gruppo internazionale. Una personalità forte, un uomo lungimirante e caparbio. Oggi infatti la sua Caleffi Hydronic Solutions è leader in Italia nella produzione di componentistica idrotermosanitaria.

50 anni fa due piccoli torni nella cantina di casa, oggi un gruppo di 14 aziende sparse per il mondo, 3 stabilimenti produttivi esclusivamente italiani e oltre 1000 dipendenti. Un successo straordinario.

Una delle grandi capacità di Franco è stata la visione, la perseveranza, il credere nelle persone che lavorano in azienda e nell´orgoglio del Made in Italy.

Così lo ricordiamo oggi. Insieme a tutta la sua grande famiglia.
È un addio, è vero, ma rimane tanto di bello da portare avanti.

 

 

 

Il Santo Rosario sarà recitato giovedì sera nella Basilica di San Giuliano in Gozzano alle ore 18.45.
Venerdì 08 aprile alle ore 12.00 verrà allestita la camera ardente presso lo stabilimento di Fontaneto d’Agogna. Alle 14.30 sarà impartita una Benedizione dopodiché Franco proseguirà verso la Basilica di San Giuliano in Gozzano dove alle ore 15.30 verrà celebrata la Liturgia esequiale.


 

A sad farewell and a huge Thank You

We bid him farewell. But so much of him is still here.
Francesco Caleffi passed away yesterday afternoon.

Known as Franco,  he founded a small company in the 60's that he managed to grow and become the head of an international holding. A strong personality, he was a farsighted and willful man. Today his Caleffi Hydronic Solutions is the acknowledged HVAC Italian leader.

50 years ago, two small lathes in his home basement, which has grown into 14 companies spread around the world, 3 manufacturing premises located exclusively in Italy and more than 1000 employees. An extraordinary success.

Among Franco’s strengths and abilities, there was vision, perseverance, the belief in the people that work in the company and the pride of  being 'Made in Italy'.

This is how we remember him. Together with his big family.
It’s a sad farewell, however, there is still a wonderful future to look forward to.